Murabilia, a Lucca la mostra-mercato sul giardinaggio

Specie acquatiche presso uno stagno dell'orto botanico di Lucca

Lucca sboccia a settembre

Anche quest’anno, forte dei passati trionfi e di un cartello di eventi tutti da scoprire, Lucca si prepara a colorarsi di verde per accogliere una folta schiera di professionisti, insigni studiosi e semplici appassionati di giardinaggio. Tutti si riuniranno nella splendida cornice delle sue mura per partecipare a Murabilia, mostra-mercato tra le più importanti del settore, che ancora una volta strabilierà i visitatori con “fiorenti” stand, iniziative culturali e rare bellezze naturali provenienti dall'intero globo. Perché se non è certo che l’orto del vicino sia sempre più verde, è innegabile che orti e giardini di ogni parte del mondo abbiano sempre qualcosa da insegnare.

Anno dopo anno, successo dopo successo, Murabilia – Murainfiore è giunta ormai alla sua XVI edizione che, proprio come quelle passate, andrà a completare il già denso programma del Settembre Lucchese. L’appuntamento con la fiera più attesa e apprezzata da esperti e profani del giardinaggio è infatti fissato per il primo weekend del mese, durante il quale la cittadina toscana ospiterà oltre 230 espositori italiani ed esteri e si animerà grazie a migliaia di visitatori, in cerca di una memorabile giornata all’aria aperta. Così, se fate parte dei tardivi, vale a dire, di coloro che andranno in vacanza a settembre, e vi trovate a soggiornare nelle strutture ricettive della Versilia, vi mostriamo di seguito perché dovreste fare un salto nella bella città toscana. 

Quando l'Eden è a un passo

L’intento della manifestazione è, come sempre, esplorare l’universo della botanica a 360 gradi. Per questo motivo, oltre ai produttori di attrezzi agricoli e arredi per giardino, sotto i riflettori ci saranno tutti coloro che, a vario titolo, dedicano la loro vita e le loro energie al nostro spettacolare habitat naturale: vivaisti, collezionisti di piante rare, paesaggisti e ricercatori si uniranno a coloro che si impegnano per difendere sostenibilità e biodiversità e per discutere ogni problematica inerente l'argomento semi.

Le sementi, oltre a fare da fil rouge a tutti i progetti in programma, saranno protagoniste di mostre e laboratori didattici e verranno esibite sugli stand insieme a piante, spezie, alimenti tipici, abbigliamento, cosmetici biologici e immancabili pubblicazioni tematiche. I libri e le riviste saranno presenti anche in appuntamenti a loro dedicati, a conferma del valore culturale di una fiera che sembra voler riproporre l’antica massima ciceroniana “Si hortum in bibliotheca habes, deerit nihil” (se hai un orto vicino ad una biblioteca non ti manca proprio nulla). 

Ma, al di là della dimensione culturale e della completezza dell'offerta botanica in grado di appagare anche i visitatori più incontentabili, ciò che rende Murabilia più di una semplice mostra-mercato è la magia della location. L'esposizione che dà il via alla stagione autunnale degli appuntamenti votati al verde si svolge infatti all’interno dello storico scenario delle mura di Lucca che, coi suoi viali alberati, i tappeti erbosi e i bastioni monumentali di origine medievale, regala scorci incredibilmente suggestivi e panorami da cartolina.

Inoltre, l’evento offre anche la possibilità di percorrere l’incantevole Orto Botanico, godendo di una virtuale passeggiata in giro per il mondo, grazie a tesori floristici provenienti da paesi lontani. Se poi si aggiungono il fascino enigmatico dei freschi sotterranei di Lucca, la piacevolezza delle piste ciclabili poste a ridosso di angoli d'interesse naturalistico e il richiamo di manifestazioni come "Musica e Aperitivo sopra la città", che consente di sorseggiare un drink in uno dei giardini pensili più famosi al mondo con l'accompagnamento di splendide melodie, allora non resta che fare il biglietto, per accedere, ad un costo davvero esiguo, ad un'esperienza che si preannuncia indimenticabile.

Tra semi record e fiori da concorso, un bouquet di eventi imperdibili

Chi visita Murabilia sa che le tre giornate della fiera vanno ben oltre la definizione riduttiva di mostra-mercato: a Lucca si compra, è vero, ma soprattutto si vive un'avventura estetica totalizzante, immergendosi in un pot-pourri di colori, profumi e sapori. A provarlo, tra i tanti eventi in programma, l'"esordiente" Mura Creative 2016, il primo garden design festival della città che, in omaggio al suo landmark, avrà come tema il giardino murato. Il contest, di livello internazionale, vedrà l'allestimento di sei orti temporanei ospitati dagli spalti delle mura. I loro nomi risultano altamente evocativi: se "Dedalo" si configura come un labirinto ludico e didattico, "Il giardino proibito" induce chi lo percorre ad informarsi meglio sulle piante illegali. "HA-HA" riprende invece l'antica pratica costruttiva che identifica paesaggio e giardino, mentre "The garden within", col suo recinto inaccessibile, segna il confine tra kósmos e chaos. Infine, "In or out", spazio dell'integrazione tra colture e culture, permette di sperimentare la frustrazione del rifiuto e "Ortus Bar", con inediti cocktail da asporto, consente al visitatore di portar via e imparare a far crescere semi nella terra.

E imparare è sicuramente una parola chiave a Murabilia. Non a caso, l'evento prevede interessanti convegni, come la Tavola rotonda sul grano toscano, cui seguirà la degustazione di paste di frumenti antichi, o l'incontro dedicato alla storia e alla sostenibilità dei legumi. Proprio sulle leguminose, in considerazione dell'International Year of Pulses indetto dall'Onu, ci si concentrerà anche durante le visite guidate all'Orto botanico, i cui giardinieri organizzeranno una mostra sugli antichi ortaggi della Lucchesia.

Restando in tema di esposizioni, il calendario risulta particolarmente ricco: da quella dedicata alle diciotto specie di uva della Garfagnana, vero scrigno di biodiversità, si passerà a "Botalia", consacrata alle opere di pittura botanica, per finire con altre tre esibizioni di assoluto rilievo: "Cacciatori di piante", che in venti pannelli illustrerà i personaggi che hanno avuto il merito di introdurre in Europa ciò che troviamo oggi nei giardini e sulle nostre tavole, "La bellezza dei semi", che passerà in rassegna le "capsule della vita” includendo quella più grande del pianeta, e "Un mondo di orchidee", mirabile vetrina che vedrà l'esibizione delle veneri del regno vegetale, le quali, eventualmente, potranno partecipare ad una sorta di concorso di bellezza. Curiosa anche la previsione del "Pronto soccorso orchidea", dove portare le piante problematiche e ottenere consigli su come curarle.

Informazioni e suggerimenti, seppur su argomenti diversi, si potranno ricevere anche durante le presentazioni delle novità editoriali. In tutti gli incontri in agenda, infatti, i visitatori avranno la possibilità di confrontarsi con gli autori, approfondendo la conoscenza dei più famosi giardini nazionali, imparando a ripensare gli spazi verdi come luoghi di cultura, inquadrando meglio il fenomeno dell'agrobioterrorismo e parlando delle api con l'entomologo ecologista Gianumberto Accinelli, inserito dal magazine del Corriere della Sera nell'elenco delle venti persone che stanno rivoluzionando l'Italia. Ma a Murabilia ad apprendere non saranno soltanto gli adulti: ogni giorno sono fissati diversi laboratori didattici, da quelli di panificazione e studio degli insetti a quelli di semina, pensati per piccoli naturalisti in erba.

Iscriviti per ricevere Super Offerte!

Informativa per il servizio newsletter offerto da questo sito

I Titolari del trattamento dei dati forniti dall'interessato per l'iscrizione al servizio newsletter con contenuto commerciale, HELLO VACANZE S.r.l. con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) e SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) forniscono le seguenti informazioni circa il trattamento di tali dati.
Ai sensi dell'art 13 del Regolamento UE 2016/679 ("Regolamento") desideriamo informarLa che i Suoi dati personali, liberamente conferiti, mediante la compilazione del presente form saranno utilizzati per l'invio della nostra mailing periodica.
Il conferimento si rende necessario per l'iscrizione richiesta. Il mancato conferimento dei dati comporterà l'impossibilità di aderire al servizio.

Finalità del trattamento dei dati trattati

I dati personali forniti volontariamente dagli utenti saranno trattati esclusivamente per l'invio di mail contenenti offerte commerciali e, con separato consenso da esprimersi nelle pagine dedicate contestualmente a richiesta di offerte e preventivi, per l'analisi delle Sue scelte di consumo al fine di poterLa servire al meglio.

Chi tratterà i Suoi dati

Potranno venire a conoscenza di tali dati i soggetti autorizzati al trattamento di HELLO VACANZE S.r.l., preposti alla gestione del servizio newsletter, e di SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale.
I Suoi dati saranno trattati con modalità manuali, informatiche e/o telematiche e non saranno né comunicati né diffusi ulteriormente a quanto specificato nella presente informativa.
Specifiche misure di sicurezza sono comunque sempre osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
La informiamo che per l'invio della newsletter viene utilizzata la piattaforma informatica MailUp di proprietà di Growens S.p.A., con sede legale in Via Pola 9, 20124 Milano (Italia), Codice Fiscale e Partita IVA 01279550196 (o outsourcer).
Sui server direttamente gestiti dall'outsourcer verrà memorizzato il Suo indirizzo email. MailUp tutela gli invii effettuati per tramite della Sua piattaforma con una policy disponibile al link: https://www.mailup.it/risorse-mailup/strategia/privacy-email-marketing/.

Qual è la base giuridica del trattamento dei suoi dati?

I dati che ci fornisce per l'iscrizione alla newsletter vengono trattati in base al Suo consenso.

Come vengono trattati i suoi dati e per quanto tempo?

I dati personali sono trattati per l'invio delle comunicazioni a mezzo mail con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I dati trattati per le finalità commerciali di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre due anni.
I dati trattati per le finalità di profilazione di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre un anno.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Al momento della revoca del consenso, anche se espresso precedentemente alla scadenza del termine di conservazione dei dati raccolti per tali finalità, gli stessi saranno automaticamente cancellati ovvero resi anonimi in modo permanente e la nostra Società potrà chiederLe di rinnovare, anticipatamente a tale revoca, il consenso al trattamento.

Come potrà esercitare i suoi diritti?

Potrà rivolgersi per e-mail agli indirizzi email privacy o email privacy, per verificare i Suoi dati e farli integrare, aggiornare o rettificare e/o per esercitare gli altri diritti previsti dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Per ogni ulteriore informazione in merito al trattamento dei Suoi dati la invitiamo a consultare l'informativa completa presente nel nostro sito.